Arteterapia per bambini e ragazzi con disabilità psico-sociali: Dis-Art therapy

Il progetto Dis-Art therapy è un progetto di arteterapia per bambini e adolescenti con disabilità cognitive e psicosociali, realizzato da Progress nel 2016, con il contributo dell’Otto per Mille della Tavola Valdese.

 

Un percorso di arteterpia per bambini e ragazzi in Umbri e Toscana

Le attività hanno avuto luogo in Toscana e Umbria, in particolare;

  • a Firenze, presso l’UFSMIA (ragazzi, 14-18 anni) e UFSMIA (ragazzi, 11 -18 anni)
  • a Perugia: presso l’Azienda Asl Umbria 1 (bambini, 6-14 anni), Settore Servizi Sociali e Servizio neuropsichiatria e psicologia clinica in età evolutiva

I laboratori sono condotti da 3 arteterapeute professioniste: a Firenze da Franca Frigenti e Teresa Bruno, a Perugia da Silvia Macchioni.

 

Obiettivi del progetto Dis-Art Therapy

Il Progetto Dis-Art therapy è nato per l’acquisizione, attraverso laboratori di arte terapia, di competenze relazionali e socio-affettive per adolescenti e bambini che presentano varie tipologie di disagio psico-sociale, inseriti nei servizi socio-educativi e sanitari presenti nel territorio fiorentino e perugino. Gli interventi sono stati proposti con l’obiettivo di incoraggiare, la riflessione e la crescita personale dei soggetti coinvolti, attraverso un processo creativo.

 

Dis-Art Therapy: un’evoluzione del progetto Dis-Art

Il progetto rappresenta l’evoluzione del progetto Dis- art , promosso dall’Associazione Progress e sostenuto dal Dipartimento per le Pari Opportunità nell’anno 2013-2014, con il quale abbiamo realizzato laboratori artistici e arteterapeutici con persone disabili di ogni età.

Con Dis-Art Therapy si è voluto proporre l’innovativa metodologia di arte terapia utilizzata nel precedente progetto con una diversa tipologia d’utenza: bambini e adolescenti che vivono in situazioni di disagio psico-sociale, per i quali la comunicazione verbale di un disagio personale rappresenta spesso un grande limite.